Cosa fare in caso di smarrimento/furto del passaporto all'estero?

This page is automatically created by the automated computer text translator, and originally written in Russian (Переведено сервисом «Яндекс.Переводчик»). The original version of this page in Russian is located here. We are apologize for any possible inaccurate and incorrect translation of certain phrases and expressions below.

Tra i tanti grandi problemi che possono capitare a un turista o un viaggiatore all'estero, può smarrimento del passaporto. Perché questo è un grande problema, sarà chiaro in seguito. Cercheremo di capire cosa fare in questo caso:

In caso di smarrimento del passaporto schema teoricamente sembra abbastanza semplice: si accede alla polizia con la dichiarazione che avete rubato o perso il passaporto, la polizia si ottiene un certificato e con tratti in ambasciata (consolato) della federazione RUSSA nel paese ospitante, dove conferma la sua identità (che è lei, con il vostro nome e data di nascita), e ottenere un certificato (certificato di ritorno), per cui può tornare in patria. Per il rilascio del certificato per il ritorno si dovrà anche pagare una tassa consolare, il cui valore varia a seconda del paese (da 20 a 100 dollari).

Questa procedura stabilita dalla normativa di legge vigente, vale a dire, il Decreto del Governo della Federazione Russa n. 1142 del 1 ottobre 1998 "per l'attuazione di alcune disposizioni della legge Federale "Sull'uscita dalla Federazione Russa e l'ingresso nella Federazione Russa". Secondo l'ordine stabilito è necessario quando si contatta l'ambasciata di fornire:

  • il documento (protocollo, certificato, ecc), rilasciato dall'autorità competente del paese ospitante (ad esempio, la polizia locale, l'organo di polizia), conferma il fatto che la perdita del passaporto;
  • dichiarazione di un campione (modulo di domanda viene rilasciato in russo загранучреждении);
  • due foto;
  • i documenti che consentono di identificare l'identità del richiedente, installare il suo luogo di soggiorno o di residenza sul territorio della Federazione Russa (ad esempio, il militare, patente di guida, etc.) o certificati in ordine di dichiarazioni scritte non meno di due cittadini della Federazione Russa, confermando l'identità del richiedente.

In pratica, soprattutto in presenza di circostanze avverse, questa semplice procedura può notevolmente essere complicata e ritardata. Inoltre, i dipendenti dell'ambasciata, solo i funzionari, e aiuterà saranno solo all'interno del suo tempo di lavoro e desktop, per cui potrebbero anche non stare in piedi per voi. Così contare su una assistenza completa dall'ambasciata non vale la pena.

Allora, per prima cosa è necessario rivolgersi alla polizia, scrivere una dichiarazione, e ottenere aiuto. Come detto nel precedente citato decreto, è necessario fornire all'ambasciata «il documento (protocollo, certificato, ecc), rilasciato dall'autorità competente del paese ospitante (ad esempio, la polizia locale, l'organo di polizia), conferma il fatto che la perdita del passaporto». Non calcolare che in polizia con voi parlare in russo o anche in inglese (meglio chiedere aiuto alla guida o al traduttore), e che è la prima volta darà esattamente la stessa guida, che organizzerà una ambasciata. La polizia non ogni stato capisce assurda richiesta di rilascio dei certificati caso di smarrimento del passaporto. In alcune situazioni si dovrà mentire e arricciati, che si è rubato il passaporto per ottenere il prezioso documento. Purtroppo, l'assurdità della legislazione russa e la forza della nostra burocrazia si estende ben al di là del nostro paese :-(.

La tua prossima sfida sarà la necessità di raggiungere la più vicina ambasciata (consolato). La maggior parte delle ambasciate si trovano nelle capitali degli stati, e bene, se si posiziona nella capitale o vicino a lei, sì e ancora avete a portata di mano l'indirizzo e numero di telefono dell'ambasciata. Ancora di più si è fortunati, se siete su una famosa località turistica, dove c'è il consolato russo, bene o nel peggiore dei casi l'ufficio del console onorario della Russia. Se no, allora si dovrà raggiungere la capitale. Su un volo per la capitale già probabilmente non in prigione, su treno anche. Quindi deve essere facilmente raggiungibile sia in autobus o a piedi. E ambasciata assolutamente non importa, ovunque tu sia bloccato: «Questo è il tuo problema, - dirà - e andate anche a slitta».

Infine, quando si è già arrivati a ambasciata, con l'aiuto della polizia e due foto, si deve in qualche modo dimostrare che è esattamente quello che chiamate. Questa procedura è formalmente non è mai enunciato (almeno a noi non è noto) o è un segreto militare, così come è da dimostrare, dipende da un funzionario consolare, il quale sarete dimostrare. Idealmente si dovrebbe fornire un passaporto russo. Se no il passaporto russo, allora si può provare qualsiasi altro documento con i vostri dati e foto (patente di guida, студенчески biglietto, a caccia di un biglietto, militare, ecc.). Se i documenti non sono in grado di soddisfare, devi trovare due e più testimoni (i cittadini della Russia con i documenti), che sarà in grado di confermare la tua identità. Devono confermare che so i vostri NOME, cognome, indirizzo, e, in generale, conoscono poco se non con la scuola materna, e non dire che sono con voi siamo conosciuti ieri sera in un bar, e prima di sapere di non sapere. Se no documenti originali, allora si può provare a essere confermata con l'aiuto di testimoni e di copie di documenti (necessariamente prendere una copia con sé e conservare la loro scansione nella casella di posta elettronica). Se non ci sono testimoni e le copie non hanno, allora entra in contatto con la famiglia in patria, e lasciate che vi invia in russia, il passaporto o altri documenti.

Quando tutto il documento saranno forniti, la vostra identità è stata confermata e diritti consolari pagato al produttore certificato di ritorno partirà da 10 minuti a diverse ore, a seconda della rapidità consolari funzionari.

E ora un po ' di informazioni sul certificato:

  • Il certificato viene rilasciato per 15 giorni, cioè ancora per 15 giorni si sarà in grado di rimanere nel paese.
  • Al momento dell'arrivo in Russia è necessario in tre giorni di tempo per consegnare la testimonianza con segni di checkpoint (sono messi al confine) all'organizzazione, di cui è stato emesso il perduto il passaporto (ministero degli esteri o FMS).
  • Una testimonianza davvero entro 10 giorni dalla data di attraversare il confine e può servire come documento di identità in questo periodo.

Auguri per il viaggio e mai non cadere in una brutta situazione!

,
Commenti / messaggi recenti sull'argomento sul forum
Dimasta 11 Luglio, 2017
Subito дзвони in ambasciata prima cosa ...
Kira777 3 Settembre, 2017

Naturalmente, solo ambasciata e aiuterà ...
35eg35 29 Settembre, 2017
Sul fondo della valigia sempre portato con sé una fotocopia del passaporto e загранника ...
Maria Karpov 1 Ottobre, 2017
Avrei un infarto è stato, se avessi il passaporto perso. ...
lonik 28 Novembre, 2017
Meglio non perdere. Tanto la burocrazia. ...
Liliya1234 20 Dicembre, 2017

In questo hai ragione al 100%, e se siete in tour e il vostro supervisore) ...
Anton33 4 Gennaio, 2018
bisogno in ambasciata si rivolge per un aiuto, ma se non c'è l'ambasciata poi non so nemmeno a chi e andare in un paese straniero ...
admin 4 Gennaio, 2018

Meglio ora installare l'applicazione degli esteri - http://www.mid.ru/dla-vladel-cev-smartfonov allora sarà in grado di contattare il ministero degli esteri della Russia, e ottenere consulenza e assistenza. In caso contrario, dobbiamo cercare di contattare il ministero degli esteri russo, e vi sarà offerto un aiuto attraverso l'ambasciata di un altro paese, che rappresenta gli interessi della federazione RUSSA, o altre opzioni. ...
30 Giugno 2018
Qui sono completamente d'accordo con te, in un paese straniero con questa applicazione si sente come qualcosa di più sicuro. Sì e numeri di telefono meglio ancora solo in blocco note registrare per ogni evenienza. Se improvvisamente un telefono cellulare rubato o ricarica si siede. ...
Outworld 30 Ottobre, 2018
L'ambasciata di chiedere. ...